Parco Appia Antica, scorcio della Villa di Massenzio (Foto Marco Bombagi)

Italia Nostra Castelli Romani, col patrocinio del comune di Marino, organizza venerdì 10 maggio alle 18.30 a Largo di Palazzo Colonna 6 nel comune alle porte di Roma, un importante incontro-dibattito sul tema della tutela e valorizzazione del Parco dell’Appia Antica. Specie dopo il recente ampliamento approvato dal Consiglio regionale del Lazio. Titolo dell’iniziativa è “L’AMPLIAMENTO DEL PARCO DELL’APPIA ANTICA”. Il valore del Paesaggio e la sua tutela. Quali progetti?

“Il Paesaggio con i suoi beni archeologici, storici e naturali”, recita la nota dell’evento “rappresenta un patrimonio di inestimabile valore per il nostro Paese e la sua tutela è sancita dalla nostra stessa Costituzione. L’ampliamento del perimetro del Parco dell’Appia Antica, già approvato dal Consiglio regionale lo scorso luglio, è un momento importante che spinge noi cittadini ad impegnarci affinchè la stessa Costituzione trovi ora concreta attuazione e rispetto. Per questa nuova area quale tutela, quale valorizzazione e quali progetti concreti ci attendono?”

All’incontro-dibattito interverranno:
Andrea Trinca, assessore all’Urbanistica del comune di Marino
Salvatore Settis, archeologo e storico dell’arte italiano. A lungo direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa.
Alessandra Capuano, professoressa presso l’Università “La Sapienza” di Roma in “Progettazione Architettonica e Urbana”
Alma Rossi, direttrice del Parco dell’Appia Antica.
Coordina ed introduce Enrico Del Vescovo, presidente di Italia Nostra Castelli Romani

Parco Appia Antica, scorcio della Villa di Massenzio (Foto Marco Bombagi)