La locandina dell’iniziativa

 

Continuano le tappe per costruire la manifestazione cittadina di sabato 6 maggio contro lo sfruttamento privato della città, per i beni comuni urbani, il diritto all’abitare e l’autogoverno dei territori.

Il 20 aprile, alle ore 17:30 presso Largo Beato Placido Riccardi (Metro San Paolo) si terrà un’assemblea pubblica che avrà come slogan uno degli appelli chiave dell’iniziativa: Recuperiamo Roma! L’incontro sarà anche trasmesso in streaming per coloro che non potessero recarsi di persona. Tra il 20 aprile e il 6 maggio ci saranno ulteriori date, il 22 e il 27 aprile, per definire completamente il culmine di questo viaggio.

Salviamo il paesaggio è tra gli organizzatori delle manifestazioni all’insegna della denuncia e della proposta. La prima come sintesi dei tanti problemi della città sui quali l’amministrazione si sta dimostrando assente. La seconda, invece, corrisponde alla volontà di costruire un percorso di risoluzione delle questioni irrisolte delle problematiche sociali.

Il 20 aprile è una tappa sulla strada del 6 maggio, ovvero la manifestazione più grande e importante, quando Roma sarà percorsa da tanti cittadini desiderosi di alzare la voce per dire forte che Roma Non si Vende.