Un'immagine di Parco Piccolomini

Un’immagine di Parco Piccolomini

A volte accade che siano i potenti a dover risarcire. Il 7 settembre infatti, la presidente della Fondazione Piccolomini e l’Ente stesso sono stati condannati per “lite temeraria” nel giudizio di risarcimento danni, da loro stessi intentato, per diffamazione a mezzo stampa contro la portavoce del comitato Parco Piccolomini, Barbara Manara e il Fatto Quotidiano. La vicenda è nota anche ai lettori del nostro sito, ovvero il progetto di realizzazione di un campo da golf all’interno della tenuta Piccolomini, area verde di grande valore naturalistico a poca distanza dalla Basilica di S.Pietro, a Roma.

Di seguito il testo del Comunicato stampa diffuso dal Comitato Piccolomini dopo la sentenza della prima sezione del Tribunale Civile di Roma che condanna la Fondazione Piccolomini e la sua Presidente, nella causa di risarcimento danni che era stata intentata dalla Fondazione stessa contro il Comitato e il Fatto Quotidiano, al pagamento di 6.000 euro.

La Fondazione Piccolomini paga il conto